Salò Cento associazioni si mettono in «vetrina»Salò | Salò

Cento associazioni si mettono in «vetrina»

I Vigili del fuoco allestiranno un piccolo «campo di addestramento» interamente dedicato ai bambini
I Vigili del fuoco allestiranno un piccolo «campo di addestramento» interamente dedicato ai bambini
Sergio Zanca 08.09.2018

Le «Centoassociazioni» tornano in piazza per la 19esima edizione, rinnovando il grande appuntamento corale che a Salò mette in vetrina le attività di sodalizi sportivi, culturali, assistenziali, ricreativi e di volontariato in una festosa passerella, tra momenti di incontro e di spettacolo. OTTO ORE INTENSE, domani dalle 10 del mattino fino alle 18, richiameranno i cittadini a conoscere meglio tutte le associazioni salodiane, che non sono proprio «cento» come nel titolo dato alla manifestazione, ma sono tante e tutte da scoprire, o riscoprire. Tra gli allestimenti più gettonati ci sarà di sicuro quello dei Vigili del fuoco, battezzato «Grisulandia»: si tratta di uno spazio in cui i bambini dai 3 ai 12 anni al mattino (9-12) e al pomeriggio (15-18.30) diventeranno veri «pompieri». Dotati di caschi protettivi, saranno chiamati a spegnare incendi con spruzzi di schiuma e a seguire emozionanti percorsi a ostacoli. Numerosi, nell’arco della giornata, i momenti di spettacolo, animazione, musica e divertimento, con dimostrazioni sportive, di danza, karate, scherma, volley, ginnastica ritmica. Saranno organizzati laboratori e momenti di animazione. Non mancheranno i sub, che recupereranno rifiuti dal fondale del lago. SOTTO I GAZEBO allestiti lungo la passeggiata a lago, da piazza Serenissima fino all’altezza del parcheggio Baden Powell, le associazioni presenteranno la loro attività, risponderanno alle domande e alle curiosità del pubblico, raccoglieranno eventuali iscrizioni. Una promozione su un palcoscenico naturale. «La rassegna - ha sempre sottolineato l’assessore Aldo Silvestri - è un’occasione unica per incontrare le realtà presenti attorno a noi, e conoscere quanto fanno. L’evento non si consuma in un solo giorno: è l’occasione per crescere insieme. Ogni anno ci rallegra - conclude l’assessore - accogliere nuovi gruppi, che vogliono essere presenti. Tutti rappresentano un patrimonio da difendere». CI SARANNO i Volontari del Garda, il Gruppo di solidarietà che segue gli anziani a domicilio o nella casa di riposo, e poi ancora Acat, Aido, Avis, Anto, il Chiaro del Bosco, Emergency, la Fondazione Stefylandia. Nel campo culturale e ricreativo l’Asar (l’associazione archeologica della Riviera), La Corte, Quilt, gli astrofili, gli Amici della musica e dell’arte, Fotoclub. Poi le società sportive, le scuole, la Banda cittadina che porta il nome di Gasparo, l’Accademia San Carlo, il Coro Marco Enrico Bossi, DonneInCanto, il circolo filatelico-numismatico, gli scacchisti, il Centro studi di ricerca sismica e geologica, Body mind center, Tapée della luna (biodiscipline naturali), Da donna a donna, e tanti altri, a testimoniare la ricchezza del tessuto associativo di Salò. •