Città Scontro auto-furgone, 91enne bresciano muore a CalolziocorteCittà | Città

Scontro auto-furgone,
91enne bresciano
muore a Calolziocorte

Il furgone coinvolto nell’incidente con la Golf del pensionato morto
Il furgone coinvolto nell’incidente con la Golf del pensionato morto
07.09.2018

Tragico incidente stradale nel primo pomeriggio di ieri a Calolziocorte, dove l’impatto tra un’auto e un furgone è costato la vita un uomo di 91 anni, Francesco Arminio, residente a Brescia in via Aurelio Saffi. L’anziano era in macchina insieme alla moglie di 73 anni, anche lei ferita nello schianto. Tutto è iniziato verso le 14,40 all’altezza della rotatoria in uscita dal ponte Cesare Cantù, tra corso Europa e via Santi Cosma e Damiano. La Volkswagen Golf, condotta dal pensionato di 91 anni che trasportava la moglie di 73, stava viaggiando in direzione Cisano Bergamasco: secondo una prima ricostruzione, tuttora al vaglio della polizia locale di Calolziocorte, la macchina sarebbe finita prima sull’aiuola della rotatoria e poi sulla corsia di marcia opposta, dove in quel momento stava passando un furgone Opel Movano, condotto da un commerciante di 51 anni, R. R., di Colico (Lecco) che rientrava da un mercato a Carnate e stava svoltando in direzione del centro di Calolziocorte. L’auto è finita contro la fiancata del furgone, che si è rovesciato su un fianco. SCATTATO l’allarme, sono intervenuti i vigili del fuoco di Lecco, l’automedica e le ambulanze dei Volontari di Calolzio e di Lecco Soccorso, con la polizia locale di Calolziocorte e una pattuglia dei carabinieri. I due coniugi sono stati estratti dalla vettura e, dopo le prime cure sul posto, sono stati trasportati in ambulanza all’ospedale Manzoni di Lecco: l’uomo, in codice rosso, è spirato poco dopo, mentre la moglie è stata ricoverata in codice giallo e non sarebbe in pericolo di vita. Illeso, invece, il cinquantunenne alla guida del furgone. La polizia locale ha effettuato i rilievi e avviato le indagini per ricostruire con precisione le cause e la dinamica dell’incidente: al momento, non vengono escluse le ipotesi di un malore dell’anziano conducente o di un guasto all’auto. I carabinieri hanno collaborato con la polizia locale per regolare la circolazione durante i soccorsi e le operazioni di rimozione dei mezzi coinvolti. Lungo il tratto di strada si sono registrati rallentamenti fino alle 17,30 circa. • © RIPRODUZIONE RISERVATA