Ossa ritrovate
a Serle, «indagato»
Bresciaoggi

Riccardo Bormioli
Riccardo Bormioli
Cinzia Reboni 09.01.2019

Il vicedirettore di Bresciaoggi, Riccardo Bormioli, è stato indagato per favoreggiamento e rivelazione di segreti inerenti a un procedimento penale. Il giornalista ha fatto valere la consegna al segreto professionale durante un interrogatorio. Il Cdr di Bresciaoggi composto da Giuseppe Spatola, Luca Canini e Valentino Rodolfi ha sollevato il caso chiedendo che venga rispettata la legge che preserva le fonti giornalistiche. Bresciaoggi il 16 dicembre aveva pubblicato un articolo riguardante il ritrovamento di ossa sull’altopiano di Cariadeghe, a Serle, dopo la scomparsa di una bimba avvenuta nel luglio scorso. Solidarietà al vicedirettore di Bresciaoggi è stata espressa dai vertici del gruppo Athesis e dai direttori dei quotidiani L'Arena e Il Giornale di Vicenza. Il direttore di Bresciaoggi Maurizio Cattaneo plaude alla professionalità dimostrata dal vicedirettore Bormioli e richiama al rispetto delle regole deontologiche che tutelano la libertà di informazione e la segretezza delle fonti.

 

«È UN FILM già visto a Brescia e in Lombardia: per l’autorità giudiziaria chi fa il cronista e trova notizie, quando le pubblica favorisce solo i colpevoli. La libertà di informazione, per qualcuno, è solo un orpello», commenta il presidente dell’Associazione Lombarda dei Giornalisti, Paolo Perucchini. «Il sindacato lombardo dei giornalisti, insieme al Gruppo Cronisti Lombardi e alla Federazione Nazionale della Stampa esprime solidarietà al collega Bormioli, ai colleghi del Cdr e della redazione di Bresciaoggi, nonché a tutti i cronisti bresciani», ha rimarcato Perucchini. «È assurdo pretendere che le fonti della notizia vengano rivelate sapendo che esiste il segreto professionale: e usare lo strumento dell’indagine per favoreggiamento non può essere letto che come una intimidazione legale che punta a spezzare il legame di fiducia tra giornalista e fonte», hanno commentato Spatola, Canini e Rodolfi del Cdr di Bresciaoggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA