Investimento in via della Chiesa Trentenne grave in ospedale

I  segni dell’impatto sul parabrezza della Smart che ha investito il pedone in via Della ChiesaL’investimento è avvenuto davanti alle vetrine del panificio sotto gli occhi di diversi cittadini
I segni dell’impatto sul parabrezza della Smart che ha investito il pedone in via Della ChiesaL’investimento è avvenuto davanti alle vetrine del panificio sotto gli occhi di diversi cittadini
Paola Buizza 18.11.2018

Dal sorriso alla disperazione, in una frazione di secondo. Tragedia sfiorata ieri mattina in via della Chiesa, a Brescia, per l’ennesimo pedone investito. A finire in ospedale con diversi traumi, un ragazzo di 30 anni residente in zona. L’incidente è avvenuto davanti agli occhi di alcuni passanti e clienti del panificio all’incrocio con via Valentini, ma le responsabilità e l’esatta dinamica dell’accaduto dovranno essere accertate dagli agenti della Polizia Locale di Brescia, intervenuti per i rilievi. L’impatto fra una Smart e il giovane pare non essere stato lieve. Le vistose crepe sul parabrezza dell’auto incurvato, sono eloquenti. Così come il sangue che il trentenne ha perso dalle ferite riportate, tali da rendere necessario il ricovero all’ospedale Civile. L’INVESTIMENTO è avvenuto alle 11. La Smart, guidata da una donna di 56 anni, stava procedendo verso nord sul rettilineo caratterizzato da diversi passaggi pedonali in prossimità delle vie laterali in cui si districa il quartiere Abba. Appena oltrepassato l’incrocio con via Valentini, la vettura ha investito il ragazzo. Dall’interno della panetteria, che si trova proprio di fronte al tratto dell’incidente, raccontano di aver notato il giovane salutare un amico e poi attraversare la strada. La conducente dell’auto non è riuscita ad evitarlo e lo ha colpito con l’angolo anteriore destro della Smart, caricandolo poi sul parabrezza, dove il ragazzo ha picchiato la testa sul vetro prima di ricadere sull’asfalto. La richiesta di soccorso è stata immediata e la centrale operativa del Nue 112 ha inviato sul posto un’ambulanza che ha trasportato il ferito al vicino ospedale Civile. Un intervento inizialmente partito con un codice giallo, poi virato al rosso. Il ragazzo, che all’arrivo in pronto soccorso non era cosciente, è stato sottoposto a tutti gli accertamenti necessari. Al vaglio della Locale la velocità di marcia dell’auto ed eventuali distrazioni da parte di entrambe le persone coinvolte nell’incidente che riporta l’attenzione sulle vie ad alto traffico e presenza di pedoni. • © RIPRODUZIONE RISERVATA