Bella e brava: è
bresciana la
Miss Over d’Italia

Cristina Pagani, 50 anni di Brescia, è stata eletta  «Miss Over»
Cristina Pagani, 50 anni di Brescia, è stata eletta «Miss Over»
Giuseppe Spatola06.11.2017

Si chiama Cristina Pagani, ha 50 anni ed è di Brescia. È la venticinquesima Miss Over d’Italia eletta a Pesaro, fra le 42 finaliste ammesse alla serata conclusiva del concorso. La neo miss ha dedicato la vittoria alla madre, che - ha rivelato - «ci teneva tantissimo». Quanto a lei, Cristina Pagani ha un sogno nel cassetto: fare «l’ombrellina» in una gara di motociclismo.

LA CINQUANTENNE reginetta bresciana a Pesaro ha prevalso al termine del percorso che ha visto in gara 100 candidate selezionate per la finale. 42 delle quali sono state ammesse alla tre ore di maratona-spettacolo condotta da Elio Pari, volto e organizzatore dell’evento. L’inflessibile giuria ha votato pubblicamente le tre finaliste, decretando la vittoria della bellezza bresciana con 40 punti su 40: un vero plebiscito.

A Patrizia De Bei, 59 anni, di Chioggia, è invece andato il titolo di Miss Over...issima, a Marylin Fusco di Miss Over Anta: viene da Montecatini Terme, ed è nata nel 1973. Eletta anche la Miss Over Baby 2017 (le signore da 29 anni in su): ha vinto Erika Brancolini, 37 anni, ex cestista professionista di Mirandola (in provincia di Reggio Emilia), ora residente a Rimini.

Dalla prima volta al Nettuno di Rimini, anno 1993, sono passati 25 anni. «Abbiamo fatto davvero la storia - hanno spiegato gli organizzatori -: Miss Over è stato il primo concorso che lasciava spazio in passerella alle donne, mentre prima del “big bang” l’universo della bellezza era riservato ad uso esclusivo di ragazzine, con non più di 20-22, massimo 25 anni. Laureate, diplomate, impiegate, imprenditrici, disoccupate, mamme, nonne, sposate, separate, alla ricerca dell’anima gemella oppure donne single ad oltranza».

Quest’anno l’iniziativa è tornata a Pesaro, al Baia Flaminia Resort, con concorrennti da tutta Italia e dal resto del mondo: da Abruzzo, Friuli, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Veneto e Campania, ma anche dal Brasile e del Kazakistan.

«QUESTA EDIZIONE speciale - hanno rimarcato gli organizzatori - è una vera celebrazione della nostra storia. In 25 anni sono state quasi 70 mila le richieste di partecipazione, e più di 1.500 sono state protagoniste sui palchi di tutta Italia durante le selezioni “in tour”». E ora la fascia di Miss è in mano a una bresciana che la terrà come trofeo di bellezza a tutto tondo.

Condividi la notizia