La scuola muove i primi passi
sulle ceneri della «palazzina»

Ruspe in azione nel luogo dove sorgerà la nuova scuola primaria
Ruspe in azione nel luogo dove sorgerà la nuova scuola primaria (BATCH)
29.07.2017

Completamente rasa al suolo. Non resta ormai quasi più nulla della palazzina anni ’90 annessa all’imponente plesso scolastico comunale di epoca fascista in cui ha sede la scuola primaria di Travagliato. Nei prossimi giorni partirà la costruzione del primo stralcio del nuovo edificio scolastico polifunzionale con la nuova moderna mensa e 12 nuove aule, per il quale il Comune aveva previsto uno stanziamento complessivo di circa 2,6 milioni di euro, poi ridotti di oltre 600mila euro grazie allo sconto offerto dall’impresa vincitrice dell’appalto.

UN INTERVENTO che, se tutto filerà liscio, ha fatto sapere l’assessore travagliatese ai Lavori Pubblici Luca Colosio, dovrebbe concludersi a settembre 2018. Per completare il progetto di nuova ala della primaria travagliatese è previsto anche un secondo stralcio, il cui costo si aggira su altri 2,5 milioni di euro, necessari per realizzare la nuova palestra ed un’ulteriore dotazione di aule e laboratori. La gara per aggiudicare l’appalto del secondo stralcio, fanno sapere sempre dal Comune, è prevista entro la fine dell’estate. Se il trend della popolazione del paese resterà quello attuale, come spiegato dal sindaco Renato Pasinetti, con le nascite crollate dalle 179 del 2010 alle attuali circa 120, grazie all’impegnativo e radicale intervento in atto l’amministrazione comunale spera di riuscire a soddisfare per molti anni il fabbisogno futuro di spazi per aule e laboratori della primaria. La nuova palazzina, che comprenderà un seminterrato e due piani fuori terra, sarà molto luminosa ed avrà anche perfomances energetiche all’altezza. Una volta che le nuove aule e la mensa saranno pronte potranno anche rientrare in sede i circa 250 studenti della primaria che sono stati provvisoriamente trasferiti nell’ex-asilo parrocchiale che sorge a due passi dal plesso della primaria. P.TED.

Condividi la notizia