Dall’acciaieria agli storioni d’oro un circuito virtuoso

Una delegazione dei bambini  in visita alle aziende di Calvisano
Una delegazione dei bambini in visita alle aziende di Calvisano
P.TE. 16.06.2018

Ogni impresa è un mondo da scoprire, anche per i più piccoli. L’altro ieri è stato Calvisano ad offrire ai figli dei dipendenti delle società bresciane del Gruppo, un viaggio – dal titolo «RicircoliAMO» - all’interno di un contesto in cui i concetti del recupero e riciclo sono fattori concreti. È stato un percorso in tre tappe: Acciaierie di Calvisano, DiMa e Agroittica Lombarda. In Acciaierie di Calvisano i ragazzi hanno avuto modo di scoprire come il processo produttivo siderurgico sia un modello di circolarità grazie non solo all’attività tradizionale di recupero dei rottami ferrosi per la produzione di nuovo acciaio, ma anche al processo innovativo che consente di recuperare le scorie di acciaieria per trasformarli (in Di.Ma, seconda tappa della giornata) in prodotti sostitutivi agli inerti naturali. Un doppio processo virtuoso che si è arricchito con Agroittica Lombarda, nel quale i piccoli visitatori hanno potuto apprendere, grazie a laboratori didattici, come grazie al recupero del calore da Acciaierie di Calvisano sia stato possibile sostenere e dar vita ad un’eccellenza ittica conosciuta in tutto il mondo. •