Senza biglietto semina il panico sul pullman

Il vetro   del pullman infranto dal pendolare sorpreso senza biglietto
Il vetro del pullman infranto dal pendolare sorpreso senza biglietto
V.MOR.16.02.2019

Sorpreso a viaggiare senza biglietto in preda ad un raptus di violenza ha infranto le porte del pullman seminando il panico tra i viaggiatori. Protagonista dell’ennesima aggressione sulle corriere di linea dell'Apam un nigeriano. L’episodio è avvenuto attorno alle 13 di ieri, mentre il mezzo pubblico si trovava all'altezza della frazione Vighizzolo di Montichiari. Tra lo straniero di 36 anni e i due dipendenti della società di trasporti «colpevoli» di aver chiesto al passeggero di mostrare il biglietto è iniziata un’accesa discussione. Al nigeriamo è stata offerta la possibilità di acquistare il tagliando, ma per tutta risposta ha iniziato ad insultare i controllori e altri pendolari. In un crescendo di tensione, a un certo punto l’immigrato con un pugno ha sfondato il vetro della porta anteriore del bus. Di fronte allo sguardo impaurito dei passeggeri, l'autista ha deciso di fermare il mezzo alla fermata in via Matteotti di Castenedolo, mentre nel frattempo i colleghi chiedevano l’intervento della Polizia locale di Montichiari. Per fortuna una pattuglia si trovava nelle immediate vicinanze e con velocità ha raggiunto il pullman per impedire che il 36enne fuggisse per i campi. Il cittadino nigeriano, con la mano insanguinata, è stato prima portato dai vigili all'ospedale di Montichiari per ricevere le cure del caso e successivamente è stato denunciato per danneggiamento aggravato e interruzione del pubblico servizio. Sì, perché il pullman non ha potuto proseguire il proprio tragitto e così i passeggeri sono stati trasferiti su un altro mezzo di trasporto inviato dall'Apam. •