Mezzogiorno
di sesso
al cimitero

I carabinieri impegnati nei controlli contro spaccio e furti
I carabinieri impegnati nei controlli contro spaccio e furti
15.11.2018

Mezzogiorno di sesso, perdipiù in un luogo non propriamente romantico - il piazzale del cimitero di Verolanuova - è costato ad una focosa giovane coppia una multa per atti oscenti in luogo pubblico. A sorprenderli all’ora di pranzo una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Verolanuova che si è avvicinata per un controllo alla macchina ferma nel piazzale. I militari dopo aver capito che cosa stava succedendo hanno ordinato alla coppia di rivestirsi comminando la sanzione. Amanti sfortunati perchè proprio in questi giorni i carabinieri sono impegnati ad effettuare controlli proprio nei parcheggi dei centri commerciali e dei luoghi di culto per la repressione del fenomeno dei reati contro il patrimonio e spaccio di stupefacenti. Una pattuglia della stazione di Bagnolo Mella impegnata in un servizio di pattuglia a Flero nel centro commerciale «Le Sorgive» ha pescato uno spacciatore 19enne nel parcheggio: aveva con sè 90 grammi di hashish. La successiva perquisizione dell’abitazione a Brescia ha permesso di rinvenire tutto il necessario per il confezionamento dello stupefacente, motivo per il quale il giovane 19enne è stato tratto in arresto. Provvedimento confermato dal giudice e remissione in libertà in attesa del processo. A Manerbio, durante un controllo analogo a quello condotto a Flero, un indiano di 24 anni è stato trovato in possesso di sei bottiglie di superalcolici rubate poco prima dal supermercato Italmark. I carabinieri lo hanno denunciato a piede libero per furto e, in collaborazione con l’Ufficio Stranieri della Questura di Brescia immediatamente espulso in quanto privo di permesso di soggiorno.