Bassa Cane agli arresti: «Striscia la Notizia» chiede la liberazioneBassa | Bassa

Cane agli arresti:
«Striscia la Notizia»
chiede la liberazione

L’inviato Edoardo Stoppa fra i coniugi Baselli proprietari di Jordan
L’inviato Edoardo Stoppa fra i coniugi Baselli proprietari di Jordan (BATCH)
24.03.2016

Anche «Striscia la notizia» si sta occupando della vicenda di Jordan, il dobermann di 8 anni, agli arresti perchè accusato di aver ucciso il gatto del vicino. Ieri, l’inviato del tg satirico di Canale 5 Edoardo Stoppa ha fatto visita ai proprietari del cane, i coniugi Luigi Baselli e Mariagrazia Livornesi di Quinzano.

Davanti alle telecamere, il legale della coppia Alberto Scapaticci ha ricostruito la vicenda legale, mentre marito e moglie si sono soffermati sugli aspetti per così dire umani, sottolineando la loro preoccupazione per il destino di Jordan che rinchiuso nel box del canile Carlotti, a Gottolengo, si rifiuta di mangiare.

«Stoppa vuole aiutarci a liberare Jordan» rimarca con la voce piena di speranza Mariagrazia Livornesi, che sottolinea come «privato della libertà, Jordan comincia anche ad avere problemi fisici».

Le riprese di Striscia la Notizia sono terminate alla cascina Sant’Ambrogio, nell’azienda agricola di Baselli, che portava con sé il suo cane in campagna, dove Jordan avrebbe assassinato il gatto. Marito e moglie attendono con ansia il 29 marzo, quando, alle 10.15, è fissata l’udienza al Tribunale del riesame che valuterà il ricorso contro il sequestro. Stamattina intanto Luigi Baselli è atteso dall’udienza preliminare nel procedimento che lo vede imputato con l’accusa di aver schiacciato con il trattore un’altro gatto della famiglia della sorella che abita di fronte alla cascina. R.C.