Via Campagna nel degrado Dopo i rifiuti anche i furti

Via Campagna: dopo i rifiuti abbandonati i furti di tombini
Via Campagna: dopo i rifiuti abbandonati i furti di tombini
V.MOR. 20.07.2018

Bresciaoggi si è già occupato del caso di via Campagna di Calcinato, ma finora al centro dell’attenzione c’era stato il problema dell’abbandono di rifiuti. Stavolta invece gli inquinatori sono stati sostituiti dai ladri. Di tombini. Le caditoie per l’acqua piovana in ghisa sono diventate da tempo uno degli «oggetti dei desideri» di una microcriminalità che suscita anche tristezza per la sua povertà, e che si è manifestata nelle ultime ore appropriandosi di sei chiusini piazzati ai bordi della strada. Se ne sono accorti alcuni cittadini residenti in questa zona di Calcinato che da qualche tempo fa purtroppo i conti con una situazione di degrado. Quasi certamente gli autori del furto hanno agito durante la notte e hanno utilizzato un semplice piede di porco per asportare le coperture. Qual è il loro destino? Quello di finire in qualche fonderia che ricicla il metallo. Ne vale economicamente la pena? Ogni tombino può fruttare circa 30 euro. Mentre i carabinieri di Calcinato indagano, i pezzi rubati sono stati sostituiti dalla società energetica proprietaria. •