Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 gennaio 2018

Territori

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

È morto l’anziano investito dall’auto pirata

L’ingresso della Poliambulanza dove ieri è morto Vittorio Danesi
L’ingresso della Poliambulanza dove ieri è morto Vittorio Danesi (BATCH)
14.01.2018

Massimiliano Magli Non ce l’ha fatta Vittorio Danesi. Il 77enne di Castrezzato è morto all’alba di ieri alla Poliambulanza di Brescia dove era stato ricoverato domenica scorsa per le ferite riportate in un incidente stradale avvenuto in via Marconi. Le sue condizioni erano apparse subito disperate: accolto nel reparto di Stroke Unit, nonostante il prodigarsi dei medici di terapia intensiva, le emorragie e traumi riportati nell’impatto al suolo si sono rivelati fatali. La disgrazia presenta ancora molti punti oscuri: i carabinieri della Compagnia di Chiari ritengono che la vittima sia stata urtata da un’auto mentre camminava sul ciglio della strada. Il conducente non si è fermato, forse perchè non si è accorto di aver urtato l’anziano. Ma neppure nelle ore successive, quando la notizia dell’investimento si è diffusa ha deciso di assumersi le sue responsabilità. I carabinieri starebbero per indentificare l’investitore. L’anziano aveva appena lasciato la figlia Cristina con cui aveva partecipato alla messa: si era quindi allontanato a piedi per raggiungere il bar dove non è mai arrivato. Il sindaco Gabriella Lupatini ha auspicato che «venga fatta piena chiarezza sull’accaduto: sono vicina alla famiglia per questa terribile tragedia». IN EFFETTI L’IRRITUALE srettissimo riserbo mantenuto sulla vicenda dagli inquirenti ha finito con il rafforzare l’alone di mistero e moltiplicare gli scenari ipotizzati da voci incontrollate e incontrollabili. La famiglia e più in generale la comunità pretende di sapere cosa sia successo davvero su quella strada a un passo dalla parrocchiale e dalle elementari. Per Cristina Danesi c’è stata un’omissione di soccorso. Le ferite riscontrate dai medici non lascerebbero dubbi sul fatto che la vittima sia stata travolta da un mezzo. In attesa degli accertamenti medico legali, non è stato ancora possibile fissare la data dei funerali. Vittorio Danesi, che prima della pensione aveva lavorato nel settore dell’edilizia, lascia moglie Lina Lizza e i figli Cristina, Marco ed Elena. •