Matematica
e greco per la
seconda prova

21.06.2018

È il giorno della seconda prova. Dopo lo scritto di italiano, per gli oltre 500mila studenti impegnati nell'esame di maturità è la volta delle materie che caratterizzano i vari indirizzi scolastici. La durata dello scritto varia, a seconda dell'oggetto della prova, dalle 4 ore alle 8 ore. Nei licei musicali, coreutici e artistici, la prova può articolarsi in più giorni.

Ecco l'elenco delle materie: greco per il liceo classico, matematica per lo scientifico, scienze umane per il liceo delle scienze umane, economia aziendale per l'indirizzo amministrazione. Gli studenti dell'istituto professionale servizi per l'agricoltura e lo sviluppo rurale si confrontano, invece, con un quesito sulla valorizzazione delle attività produttive e sulla legislazione di settore.

Gli studenti del classico sono alle prese con un brano di Aristotele tratto dall'Etica Nicomachea, considerata la prima opera filosofica con l'etica come argomento specifico. Prima di quest'anno il filosofo greco era stato proposto all'esame di maturità solamente in due occasioni, nel 1978 e nel 2012.

Per quanto riguarda lo scientifico i maturandi sono chiamati a risolvere un problema di matematica sul funzionamento di una macchina per la produzione di mattonelle del pavimento. Il secondo quesito, più tradizionale, riguarda lo studio di una funzione.