Vespa punto e a capo: arriva la retrocesssione

Christian Maestri (Vespa)
Christian Maestri (Vespa)
14.05.2018

Nulla da fare per il Vespa Castelcovati, che nella terza partita dei play out è stato nettamente sconfitto sul campo del Vanzago e retrocesso in Promozione. Che non fosse una serie facile lo si sapeva già alla vigilia, con i milanesi che hanno messo l’anima in campo. Avvio di partita favorevole ai milanesi, che trovavano subito un buon ritmo in attacco, ed in difesa riuscivano a mettere in difficoltà un Vespa apparso molto teso, con il Vanzago che chiudeva in vantaggio di 11 punti il primo quarto. Ci si attendeva una reazione da parte dei bresciani nel secondo quarto, ed invece erano ancora i milanesi padroni assoluti del campo, che con grande continuità a precisione andavano ripetutamente a segno, il Vespa invece era incapace di reagire, errori a ripetizione, e riusciva a realizzare solo 7 punti nel periodo, con i padroni di casa che schizzavano a +26, 45-19. Al rientro in campo era pura accademia, con il Vespa che tentava il disperato recupero, e con il Vanzago che controllava il match, limitandosi a ribattere colpo su colpo al Vespa, fino al suono finale della sirena. • © RIPRODUZIONE RISERVATA