Saiano e Valsabbia non si fanno male e congelano la partita

11.02.2019

La conquista di preziosi punti-salvezza è rimandata: Saiano e Nuova Valsabbia non si fanno male e maturano un pareggio che non stravolge la classifica. Merito di Pedersoli, decisivo con 2 parate da applausi, e soprattutto di Mondini: ad 1’ dal novantesimo, il centravanti pareggia il vantaggio che la Nuova Valsabbia stava difendendo dall’inizio della ripresa, facendo esplodere la tribuna franciacortina, ormai rassegnata alla 12esima sconfitta stagionale. L’avvio di gara dei padroni di casa è positivo: al 4’ Machina gira di testa su corner e centra il palo alla sinistra di Bresciani, che poco prima aveva parato un bel tiro di Ponzoni. Al 22’ il Saiano sblocca il risultato con Mazzelli, che al termine di un’azione personale batte Bresciani con un potente sinistro sotto la traversa. Il vantaggio dura solo 5’: al 27’ Pianta entra irregolarmente su Tracconaglia in area, Bojanic si incarica del rigore e batte Pedersoli con un tiro centrale. Dopo un palo colto da Ponzoni di testa, Pedersoli sale in cattedra prima per respingere l’incornata di Tracconaglia, poi per fermare ancora l’attaccante avversario con un’uscita bassa. Ad inizio ripresa, però, Tracconaglia vince l’ennesima sfida personale con un destro dal limite dell’area che vale il sorpasso. Pedersoli impedisce alla Nuova Valsabbia di chiudere la partita, Mondini ristabilisce la parità quasi allo scadere. • © RIPRODUZIONE RISERVATA