Savallese Millenium infinita: trionfo al tie break

La festa della Savallese Millenium che sul campo di Chieri conquista una preziosa e importante vittoria esterna
La festa della Savallese Millenium che sul campo di Chieri conquista una preziosa e importante vittoria esterna
Biancamaria Messineo06.11.2017

La Savallese Millenium centra l’obiettivo e sconfigge la temibile Fenera Chieri, conquista la seconda vittoria di fila - la prima in trasferta - e porta a casa due punti importantissimi. Nel campo piemontese, le ragazze di Mazzola ribaltano una situazione che stava volgendo nel peggiore dei modi. «Siamo felicissimi perché sono due punti fondamentali – afferma il general manager Emanuele Catania -; è stato un clima difficile da affrontare in questo palazzetto, ma le ragazze sono state brave a non scomporsi e ad uscire dalle difficoltà. Per come si era messa potevamo tornare a casa con un 1-3, invece siamo qua a festeggiare questi bellissimi punti».

LE LEONESSE partono in quarta e iniziano il primo set con un gioco pulito ed ordinato: la difesa va bene e il gioco a rete è sufficientemente aggressivo, le padrone di casa subiscono così in difesa e faticano a stare al passo della Millenium. Coach Secchi prova a rimediare inserendo Mezzi al posto di Perinelli, ma la situazione non cambia; dopo il 3-8, il Brescia raddoppia sull’8-16; i muri di Veglia e Dailey non lasciano passare nulla, la difesa di Parlangeli è perfetta. Dopo la palla del 9-20, tutto sembra già più facile le bresciane proseguono la loro avanzata e chiudono senza sforzi sul 15-25. Nella seconda frazione di gioco il Chieri rimette in ordine le righe; Angelina comincia a farsi sentire e la Savallese ribatte con una fast e un muro; ma due errori di fila ospiti spianano la strada alle padrone di casa, che conquistano il primo vantaggio (11-9), lo aumentano sul 13-10 e sul 16-12.

Il Chieri continua a mantenersi a debita distanza (20-15), Angelina non smette di martellare in attacco; Mazzola tenta ogni carta mettendo in campo Norgini e Vilponen su Decortes, ma le piemontesi non ne vogliono proprio sapere e chiudono il set sul 25-18. La Millenium pare reagire nel terzo parziale (3-3): la lotta punto su punto continua fino all’8-9, quando il Fenera comincia a macinare punti e ad allontanarsi pian piano (16-12).

LE AVVERSARIE si fanno sempre più distanti (20-12). Mazzola chiama il time out ma serve a poco; sul 22-16 Canton esordisce in battuta. Le torinesi giocano con più grinta e precisione in questa fase, e concludono il set sul punteggio di 25-18.

Ancora sul filo dell’equilibrio, l’inizio del quarto parziale vede la Savallese lottare (7-6, 10-10). Il Chieri allunga sul 14-10, ma la Millenium pareggia ancora sul 15-15 e sul 17-17. Dailey segna il sorpasso (18-19), Decortes il 21-24. Le locali insorgono e rimandando tutto ai vantaggi, in cui sprecano tre match point prima di passare la palla alle bresciane, che riescono a chiudere sul 28-30.

Al tie break, le leonesse passano dall’1-3 al 3-8. Chieri si riavvicina sul 10-12, Prandi infila l’ace del 10-14, mentre il punto decisivo che vale l’ 11-15 fa gioire atlete, coach e tifosi.

Condividi la notizia