Montichiari ingrana la quarta
È un’altra vittoria convincente

Gianluca Signorelli: una grande prova sul campo del Segrate FOTOLIVE
Gianluca Signorelli: una grande prova sul campo del Segrate FOTOLIVE
Vincenzo Spinoso 06.11.2017

Il Noleggio Lorini non si ferma nemmeno a Segrate; la squadra di Simone Gandini centra la quarta vittoria in altrettante partite e continua a viaggiare a punteggio pieno. Per il momento solo il set perso all’esordio col Bresso nega la vetta della classifica: la capolista infatti è il Tipiesse Mokamore Bergamo, che ha collezionato solo 3-0.

A SEGRATE, però, si inizia con un problema: le infiltrazioni d’acqua nel palazzetto costringono a traslocare su un altro parquet. Un contrattempo che «avrebbe potuto pesare - sostiene Gandini - ma per fortuna così non è stato». Ancora una volta il tecnico del Noleggio Lorini non può che essere soddisfatto: «Abbiamo imposto la nostra qualità, la nostra maggiore esperienza. Segrate è una squadra giovane, che poteva esaltarsi, ma abbiamo condotto la gara quasi sempre». Il «quasi» è riferito al terzo set, quando gli avversari annullano 4 punti di distacco e si fanno sotto sul 14-13. A fermare la marcia ci pensano i muri di Signorelli, che sta ampiamente dimostrando di meritare la fiducia accordata dopo l’infortunio al ginocchio.

Per il resto, il sestetto iniziale è il solito: Boniotti palleggiatore, Bartoli opposto, Fellini-Rodella schiacciatori di posto 4, Candeli e Signorelli centrali, Peli libero.

I 3 errori dei padroni di casa in avvio scavano subito un solco in cui il Montichiari viaggia fino al 15-12, quando i muri di Fellini e Candeli valgono il +6 (13-19); Segrate, spinto da Gamba e Mian, torna fino al 19-22, ma il Lorini non si fa prendere. La squadra bresciana inaugura anche il secondo set con un break (0-4) sul quale pesa il solido muro dei ragazzi di Gandini: 2 punti di Fellini e un attacco di Bartoli portano il team a +8 (8-16), col tecnico che poi rinforza la prima linea inserendo Colella su Boniotti per il classico doppio cambio, chiuso con Ponzoni al posto di Bartoli.

Il terzo parziale regala ai milanesi solo l’illusione di poter restare in partita: la superiorità del Noleggio Lorini non è mai in discussione, e per un confronto alla pari, forse, bisognerà aspettare il Tipiesse Mokamore.

Condividi la notizia