L’Ospitaletto chiamato
allo scontro al vertice
Lorini senza timori

Monica Mazzoleni (Ospitaletto)Rebecca Barossi (Sanitars)
Monica Mazzoleni (Ospitaletto)Rebecca Barossi (Sanitars)
04.11.2017

Soltanto una bresciana gioca in casa nel sabato sera dei campionati nazionali di pallavolo: è la Sanitars che a Maclodio (ore 20,30) riceve le bergamasche del Caseificio Paleni Casazza per la quarta giornata del campionato di B2 femminile. Un match importante per cercare di fare punti e muovere finalmente la classifica dopo tre ko consecutivi. Gioca in trasferta (a Isola della Scala) invece l’Iseo Serrature Pisogne che non dovrebbe trovare eccessivi problemi a portare a casa i tre punti visto che incontra una formazione che nelle prime tre giornate ha vinto un solo set ed è ultima in classifica insieme a Bassano e Adro.

IL CLOU DELLA QUARTA giornata è invece domani e il campo principale è quello di Ospitaletto dove (ore 17,30) si confronteranno le due attuali capilista: le padrone di casa della Vinilgomma e il Martignacco. Appaiate entrambe a quota nove punti con tre vittorie a testa su altrettante gare disputate, le due squadre hanno lo stesso numero di set vinti (9) e persi (1) con un’unica lieve differenza nel quoziente punti a favore delle friulane: «È davvero una partita importante per entrambe – ammette Irene Bonfadini, tecnico della Vinilgomma Ospitaletto -. Noi siamo primi, ma i nostri obiettivi non cambiano e vogliamo continuare a mettere fieno in cascina partita dopo partita. Domani affrontiamo un avversario di spessore e giocheremo con l’aggressività e l’umiltà che ci distingue».

Per fermare una squadra come il Martignacco la Vinilgomma cercherà di sfruttare il fattore campo e il pubblico solitamente molto numeroso e caloroso: «Sappiamo di affrontare un’ottima squadra che può contare su un bellissimo mix tecnico-agonistico – precisa Bonfadini – e che è molto completa. E’ chiaro che cercheremo di far valere il vantaggio del campo, il grandissimo aiuto che sanno darci i nostri tifosi».

Il secondo campo caldo è quello di San Vito di Bedizzole dove arriva (ore 18) l’Anthea Vicenza. Reduce dalla brutta prestazione contro il Martignacco, la squadra di Guidetti cerca un pronto riscatto e soprattutto punti per migliorare la sua attuale posizione di classifica. Ancora in B1 femminile, trasferta molto difficile invece per l’Adro chiamato al confronto con il Talmasson, una squadra coriacea, quadrata che fino a questo momento ha vinto due gare su tre ed ha conquistato sei punti contro nessuno delle franciacortine.

IN CAMPO MASCHILE, la capolista del girone B della B1 Lorini Montichiari fa visita (ore 18) al Segrate che dopo la prima giornata ha accusato due sconfitte consecutive e si trova a ridosso della zona retrocessione. Per la formazione di Gandini non dovrebbe essere un problema battere una squadra giovane come quella milanese. In trasferta anche la Bstz-Omsi Vobarno. La squadra di Fabiano Zabbeni si misura (ore 17,15) a Costa Volpino con la squadra locale ed è già una match che vale mezza salvezza.S.M.

Condividi la notizia