Debutto a Lumezzane: Centrale Sferc pronta

La presentazione della sfida tra Brescia e Padova a Lumezzane
La presentazione della sfida tra Brescia e Padova a Lumezzane
S.M.11.09.2018

Si intensificano gli impegni della Centrale Sferc. Ieri la conferenza stampa al comune di Lumezzane per la presentazione del trofeo «Città di Lumezzane», giovedì la presentazione della campagna abbonamenti al McDonald’s di Concesio e venerdì la partita contro il Kioene Padova, formazione di Superlega, fissata per le 20 nel Palafiera valgobbino. A Lumezzane, in omaggio anche allo sponsor Sferc, si terrà la prima uscita ufficiale; la società bresciana, insieme a Pallavolo Lumezzane, Sferc e con l'appoggio decisivo del Comune, darà vita ad una serata di grande volley ad ingresso gratuito in una città dove solitamente i grandi eventi arrivano con il contagocce. Alla presentazione non poteva mancare il primo cittadino Matteo Zani, insieme a Valerio Campadelli (Ceo Sferc), Claudia Multari, vice presidente della pallavolo Lumezzane, gli atleti Milan, Crosatti, Signorelli e Rodella, il tecnico Roberto Zambonardi e il presidente dell’Atlantide Giuseppe Zambonardi. «Siamo orgogliosi di ospitare un’amichevole di lusso – dice Matteo Zani - e ringraziamo le società di pallavolo Atlantide e Lumezzane per averla organizzata nel nostro Palafiera. Sarà una serata di festa ed un momento importante per la promozione tra i giovani di uno sport davvero bello». «La nostra idea è di portare la grande pallavolo e l’Atlantide nella nostra città per farla conoscere e per far avvicinare altri amici imprenditori al mondo del volley – aggiunge invece Valerio Campedelli -, oltre che per coinvolgere nuovi giovani sportivi». Compito non difficile visto che Lumezzane vanta una lunga tradizione di pallavolo. «La nostra è la sola società di volley presente in città con 140 iscritti e stiamo lavorando in collaborazione con altre realtà vicine per creare un movimento più ampio – racconta Claudia Multari, vice-presidente della società -. Per noi questo test amichevole tra squadre di serie A è una occasione importante per dare visibilità allo sport che amiamo». L’appuntamento è dunque alle 20 di venerdì con la presenza dei ragazzi dell’agenzia formativa Don Angelo Tedoldi, ente di formazione professionale del comune di Lumezzane, all’allestimento dell’area hospitality. •