Bedizzole si sblocca
e M’Bra si infortuna
È una vittoria amara

Una schiacciata di Mambelli
Una schiacciata di Mambelli
06.11.2017

Il primo successo in campionato del Bedizzole lascia un retrogusto amaro. Da una parte la gioia meritata, sofferta, per 3 punti vitali e un’iniezione di fiducia della quale le ragazze di Ettore Guidetti avevano decisamente bisogno; dall’altra, per usare le stesse parole del tecnico, «una vittoria che lenisce un dolore», perché l’infortunio al ginocchio di M’Bra nel secondo set priva la squadra bresciana, non si sa per quanto, del suo punto di riferimento in attacco.

A fine partita Guidetti sottolinea la qualità della battuta bresciana, che «si sta allineando alla categoria»; tuttavia è sotto rete che il Bedizzole costruisce il successo contro Vicenza: grazie soprattutto ai 10 muri vincenti distribuiti tra Mambelli, Bateman e Gentili (rispettivamente 2, 3 e 3, 1 a testa per Pillepich e Domeneghini), e agli innumerevoli attacchi avversari sporcati; da segnalare, inoltre, la prestazione superlativa di Zampedri, il cui 92 per cento di positività (78 per cento di perfezione) è la ciliegina sulla torta di una fase difensiva solida, con alcuni salvataggi spettacolari che hanno fatto la differenza.

La vittoria è dedicata a Joelle M’Bra.V.SPI.

Condividi la notizia