L’Atalanta con De Roon beffa il Bologna

12.03.2018

La qualità e la voglia dell’Atalanta mettono in ginocchio il Bologna e rilanciano le ambizioni europee degli orobici. Decide un gol di De Roon a sei minuti dalla fine ma la squadra di Gasperini ha fatto di più e meglio per quasi tutta la partita e solo una prova maiuscola di Mirante ha rimandato il verdetto, inevitabile. Illusorio lo sprint iniziale di un Bologna che presto si è spento, limitandosi a difendere un pari che non sarebbe arrivato e rassegnandosi al secondo ko di fila. Il primo tempo è una partita a scacchi, muove prima il Bologna, ma replica con puntualità e fino all’intervallo l’Atalanta. Nella ripresa l’equilibro visto prima non c’è più: è l’Atalanta a gestire il match e a salire in cattedra è Cristante che per due volte sfiora il gol. Prima con una conclusione alta di sinistro, poi con un colpo di testa che sfiora il palo. Non demorde la squadra ospite che vede gli sforzi premiati al 39’. Ilicic punta Donsah e illumina con un pregevole tocco d’esterno per De Roon: destro a giro di prima intenzione dell’olandese e palla sul secondo palo. Resta il successo dell’Atalanta mentre i locali escono tra i fischi del Dall’Ara. •