Inter, mistero Kondogbia
Si fa in salita per Emre Mor

Kondogbia in azione contro il Lione. Il francese ieri non si è allenato
Kondogbia in azione contro il Lione. Il francese ieri non si è allenato (BATCH)
12.08.2017

MILANO

Non solo Ousmane Dembelè, che continua a non allenarsi e a non dare notizie di sè al Borussia Dortmund. C’è un caso simile anche in Italia, dove Kondogbia ha saltato la seduta dell’Inter e risulta anche lui sparito. Spalletti non l’ha presa bene, ma ha anche voluto precisare che, nel caso, il club nerazzurro non intende svendere il giocatore.

Ci sono anche problemi per Emre Mor, Medel è andato al Besiktas mentre l’accordo con la Sampdoria per Schick dovrebbe essere concluso nei giorni immediatamente successivi a Ferragosto.

A quel punto alla formazione doriana servirebbe un attaccante, e per questo è diventato forte l’interesse per Duvan Zapata. Al posto di Murillo, passato al Valencia in prestito con obbligo di riscatto, potrebbe arrivare uno tra Aurier e Nastasic. L’agente Wagner Ribeiro (lo stesso di Neymar) ha invece rivelato che il suo assistito Gabigol vorrebbe andare allo Sporting Lisbona, il problema che i portoghesi non possono assicurargli lo stesso stipendio, 3 milioni di euro annui, che percepisce in nerazzurro.

La Juventus, preso atto che la Lazio continua a dire no per Milinkovic-Savic, non ha rinunciato alla pista Strootman, anche se la Roma è decisa a non privarsi del centrocampista olandese (ma attenzione alla clausola rescissoria), e continua a lavorare anche per riportare Spinazzola in bianconero con un anno di anticipo. Viene sempre tenuta sotto osservazione anche la pista Emre Can. Rincon è andato al Torino, mentre in Spagna continuano a scrivere dell’interesse del Barcellona per Dybala. La Juve sarebbe invece interessata ai blaugrana Sergi Roberto e Andre Gomes. A giorni potrebbe concludersi anche la caccia a un attaccante da parte del Milan, che deve sempre cedere Bacca. Kalinic potrebbe infatti diventare rossonero e nell’operazione sarebbero inserite delle contropartite tecniche, visto che ai viola piacciono sia Paletta che Antonelli. Su quest’ultimo c’è anche il Genoa. Proprio i rossoblù liguri potrebbero dare Simeone alla Fiorentina, per 17 milioni, mentre per l’esterno Corvino sta sempre tentando il colpo Jesè. Mati Fernandez ha rifiutato il trasferimento al Boca Juniors.

La Spal sarebbe di nuovo vicina al difensore brasiliano John Lennon del Cruzeiro, mentre gli obiettivi per l’attacco, uno tra Pavoletti e Babacar, sono molto più difficili da raggiungere, così ora a Ferrara si punta sul laziale Djordjevic.

Cerca una punta anche il Benevento, e visti i problemi per arrivare a Matri ha chiesto Dionisi al Frosinone.

Condividi la notizia