Mareczko, la Cina è d’argento
E nello sprint si rivede Zanotti

Jakub Mareczko ha  preso confidenza con i podi delle corse cinesi
Jakub Mareczko ha preso confidenza con i podi delle corse cinesi
29.10.2017

Due bresciani nella top ten al termine della prima tappa del Tour of Hainan in Cina: Jakub Mareczko (Wilier Triestina Selle Italia) e Marco Zanotti (Monkey Town) hanno chiuso al secondo e decimo posto la frazione in augurale vinta dallo spagnolo Jon Izaga Aberasturi.

Jakub Mareczko partito con l’obiettivo di siglare la decima affermazione stagionale è stato costretto alla sconfitta dal velocista spagnolo che l’aveva preceduto anche nella quinta tappa del Tour of Taihu Lake il 15 ottobre. Questa volta Mareczko è stato sorpreso dall’avversario che è partito lungo riuscendo a guadagnare alcune decine di metri sul resto del gruppo, un vantaggio che ha poi ha saputo difendere con grande energia. Una battuta a vuoto inattesa perché il capitano della Wilier Triestina Selle Italia non ha nascosto nell’immediata vigilia i suoi propositi bellicosi. Ma anche se a malincuore deve accettare il verdetto di Wanning Xinglong e guardare alle prossime tappe con rinnovato ardore per centrare quantomeno un altro successo che gli permetterebbe di raggiungere dieci vittorie nel 2017 e trentacinque in carriera: «Aberasturi è un cliente difficile perché è forte e imprevedibile: qualche volta parte da lontano come oggi ed è quasi impossibile rimontarlo. Altre invece cerca di piazzare il rush nelle ultime decine di metri e in questo caso riesco quasi sempre a batterlo. Peccato per il successo mancato ma sono in condizione e credo davvero di potermi rifare a breve».

Marco Zanotti lontano dalla top ten dal 22 giugno quando concluse nono la settima tappa del Tour of Qinghai Lake sempre in Cina è finalmente tornato a respirare l’aria salubre dell’alta classifica. Il decimo posto costituisce un punto di partenza per andare a caccia del podio che gli manca dal 6 novembre 2016 quando si classificò terzo nella seconda tappa del Tour of Taihu Lake. Il bornatese Alessandro Tonelli (Bardiani Csf) è pure arrivato nel gruppo e ha chiuso al novantacinquesimo posto. In classifica generale comanda naturalmente Jon Izaga Aberastauri con 4” di vantaggio su Jakub Mareczko. Marco Zanotti è sesto a 9”, Alessandro Tonelli novantacinquesimo con 10” di distacco.A.MASS.

Condividi la notizia