Colbrelli spezza il lungo digiuno e in Canada è di nuovo da podio

Matthews batte Colbrelli in volata sul traguardo di Montreal
Matthews batte Colbrelli in volata sul traguardo di Montreal
A.MAS.10.09.2018

Sonny Colbrelli torna a volare alto: nel Gp Montreal, in Canada, solo il fenomenale australiano Michael Matthews riesce a domarlo al termine di una volata equilibratissima. Il ciclista bresciano torna così ai vertici in una corsa di altissimo livello e si riscatta alla grande. Suonato e bastonato nel Gp del Quebec, dove ha chiuso con 6’46” di distacco insieme al conterraneo Davide Martinelli (Quick Step Floors), ieri si è ripreso dopo circa due mesi di astinenza. Era dall’11 luglio che l’azzurro di casa nostra non centrava la zona medaglia: dalla quinta tappa del Tour de France, dove anche in precedenza era stato secondo e successivamente avrebbe ottenuto altri piazzamenti di rilievo. Prestazioni da urlo. Come qualla di ieri, davvero eccezionale. Quando è scattato nelle ultime centinaia di metri per selezionare il gruppo, solo in pochi hanno resistito alla sua accelerata. Purtroppo per lui si è trovato di fronte un Michael Matthwes in versione cannibale: in questo periodo l’australiano, già protagonista alla 3 Tre Internazionale Bresciana quando militava nella categoria juniores, non lascia nulla agli avversari. Per superare Colbrelli ha dovuto comunque attingere a tutte le sue qualità tecniche, tattiche e agonistiche. Per il nostro corridore una prestazione quindi importante, che certifica l’ormai assodata caratura internazionale. Come dire che Colbrelli è stato battuto da un grande avversario, ma che nel contempo ha confermato di essere ormai una certezza per il ciclismo italiano. •