Cinque top ten
bresciane. Colbrelli
terzo in Slovenia

Jakub MareczkoRoberto FerrariAndrea PaliniSonny Colbrelli: due podi al Giro di Slovenia
Jakub MareczkoRoberto FerrariAndrea PaliniSonny Colbrelli: due podi al Giro di Slovenia (BATCH)
Angiolino Massolini19.06.2017

Cinque top ten in Slovenia e Corea: le hanno conquistate i nostri professionisti nelle due corse a tappe terminate ieri con le vittorie del polacco Rafal Majka e del coreano Kyeong Ho Min.

NELLA CORSA slovena nell’ultima tappa dove si è imposto l’irlandese Sam Bennett, già primo nella giornata di apertura, dal terzo al sesto posto si sono classificati Sonny Colbrelli (Barhain Merida) Jakuba Mareczko (Wilier Triestina), Roberto Ferrari (Uae Abu Dhabi), Andrea Palini (Androni Sidermec). In Asia settima piazza invece per Nicolas Marini (Nippo Fantini).

In Slovenia i nostri corridori sono stati tra i più bravi in tre delle quattro giornate di corsa cogliendo due secondi posti con Sonny Colbrelli e Roberto Ferrari prima delle quattro top 10 di ieri. Non è arrivata la vittoria ma i nostri portacolori ci sono andati davvero molto vicini. I due podi conquistati da Colbrelli sono di buon auspicio per il Tour de France che affronterà per la prima volta. “Purito” Rodriguez sceso dalla bicicletta e salito sull’ammiraglia della Barhain Merida ha molta fiducia nel «Cobra», tanto che lo ritiene in grado addirittura di lottare per la vittoria nella classifica a punti da anni terra di conquista di Peter Sagan. «Ringrazio Purito per le belle parole spese in mio favore, ma sarà davvero dura competere con i campioni al via al Tour. Comunque ce la metterò tutta. Archivio questa corsa con la consapevolezza di essere andato bene e soprattutto quasi pronto all’esame di francese cui tengo moltissimo».

Jakub Mareczko ostacolato dal saretino Andrea Palini nella prima tappa, caduto nella seconda, è riuscito a disputare un’ultima volata all’altezza delle sue qualità, ma le ammaccature riportate nel capitombolo si sono fatte sentire. Roberto Ferrari ha confermato di essere tornato a buonissimi livelli e ancora una volta è stato tra i più bravi. Andrea Palini infine: per tre volte tra i primi dieci. Le buone notizie non si fermano ai buoni piazzamenti di giornata. In classifica generale Nicola Gaffurini (Sangemini) è stato diciannovesimo a 3’53” dal vincitore confermando di poter fare bene nelle brevi corse a tappe. Bravo anche Alessandro Bisolti (Nippo Fantini), ventitreesimo a 5’06”. Sonny Colbrelli, Roberto Ferrari, Andrea Palini, Marco Frapporti (Androni Sidermec), Iuri Filosi (Nippo Fantini), Jakub Mareczko hanno concluso più indietro.

In Corea il provagliese Nicolas Marini è stato settimo nell’ultima tappa dopo aver conquistato l’argento nella prima.

Condividi la notizia