Basket La fase di rodaggio richiede pazienza C’è subito la riprovaBasket | Basket

La fase di rodaggio richiede pazienza C’è subito la riprova

L’INCORAGGIAMENTO. Karamo Jawara e Andrea Zerini in una fase dell’incontro di ieri a Bormio. Per la Germani un secondo passo falso, dopo quello contro i turchi dell’Efes, che non deve preoccupareLA PARTITA. Un tentativo a canestro di Byron Allen, alla fine miglior marcatore della Germani con 13 punti realizzati. In doppia cifra anche Beverly, arrivato a quota 12, e il sempre prezioso Ceron con 10IL FINALE. Nonostante la sconfitta, i biancazzurri fanno gruppo al termine dell’incontro. I progressi della Germani ci sono ma la condizione fisica non è ancora ottimale: in questo periodo i cali sono da mettere in conto
L’INCORAGGIAMENTO. Karamo Jawara e Andrea Zerini in una fase dell’incontro di ieri a Bormio. Per la Germani un secondo passo falso, dopo quello contro i turchi dell’Efes, che non deve preoccupareLA PARTITA. Un tentativo a canestro di Byron Allen, alla fine miglior marcatore della Germani con 13 punti realizzati. In doppia cifra anche Beverly, arrivato a quota 12, e il sempre prezioso Ceron con 10IL FINALE. Nonostante la sconfitta, i biancazzurri fanno gruppo al termine dell’incontro. I progressi della Germani ci sono ma la condizione fisica non è ancora ottimale: in questo periodo i cali sono da mettere in conto
07.09.2018

La seconda sconfitta consecutiva della Germani Brescia al Valtellina Circuit di Bormio non deve affatto allarmare. Contro i tedeschi del Wurzburg gli uomini allenati da Andrea Diana si sono mostrati all’altezza per più di metà partita. La fase di rodaggio richiede pazienza. E oggi a Bormio si torna in campo.