Il Sarezzo punta all’ottava meraviglia

Lorenzo Foschetti (Ome)
Lorenzo Foschetti (Ome)
10.11.2017

Sarà un weekend di forti emozioni per le formazioni di C Silver, con tre serate davvero intense.

Si parte stasera con Sarezzo, ancora imbattuto, che cercherà la vittoria numero otto sul non facile campo di Dalmine mentre la Virtus Brescia andrà alla ricerca della prima vittoria in casa del Quistello. Domani alle 18 a Gussago ci sarà il derby Olimpia Lumezzane – Lic Verolanuova mentre domenica gran chiusura con Ome-Prevalle. Ce n'è dunque per tutti i gusti e soprattutto quest'ultima sfida si annuncia come molto interessante, ma così come tutto questo turno di campionato perché si sfideranno tra loro sei delle prime sette: oltre a Dalmine – Sarezzo e Ome – Prevalle ci sarà infatti anche un Gorle – Soresina che promette scintille. L'unica formazione delle prime sette che non sarà impegnata in uno scontro diretto è Bottanuco, che giocherà contro la Blu Orobica domenica. Lo stesso giorno ci sarà dunque anche Ome – Prevalle che ha metabolizzato bene l'infortunio di Alessandro Pezzali (out praticamente per tutta la stagione) e nella sfida con la Tecnofondi partiranno con i favori del pronostico. Anche se Ome più di una volta in questo campionato è riuscita a sovvertire il pronostico che la vedeva sotto sulla carta.

Più incerta si annuncia invece la sfida tra Olimpia Lumezzane e Verolanuova che sarà giocata domani alle 18 a Gussago: da entrambe le formazioni ci si attendeva forse qualcosa in più in questa prima parte di stagione e quindi questo derby potrebbe rappresentare la svolta per entrambe. Chi sta attraversando un magic moment, ormai da oltre un mese e mezzo, è invece il Sarezzo di Simone Morandi che a Dalmine vuole difendere primo posto e imbattibilità. Ancora alla ricerca della prima vittoria invece la Virtus Brescia, impegnata sul campo del Quistello. I mantovani, molto discontinui in trasferta, sono invece una macchina da guerra davanti al pubblico amico: per i cittadini non sarà facile. C.C.

Condividi la notizia