Zeman contro Pigliacelli
«Ha avuto poco rispetto»

Zdenek Zeman, 70 anni, allenatore del Pescara ed ex Brescia
Zdenek Zeman, 70 anni, allenatore del Pescara ed ex Brescia
26.10.2017

PESCARA

Non è un momento facile per il Pescara dopo la sconfitta di martedì sera ad Empoli e che sta lavorando per la sfida interna di sabato contro il Brescia.

Al «Castellani» è scoppiato il caso di Mirko Pigliacelli, il portiere classe 1993 che ha rifiutato la terza panchina consecutiva e ha costretto gli abruzzesi a giocare senza un portiere di riserve.

«È SUCCESSO che Pigliacelli secondo me non ha rispettato la squadra - il commento dell’allenatore del Pescara, Zdenek Zeman -. Io voglio gente che per la maglia suda e per la maglia lavora. Poi non credo che abbia influito sul resto della squadra».

Alla domanda se Pigliaceli ha rifiutato la panchina, Zeman risponde così: «Ha rifiutato in generale di far parte della squadra se non para».

Non la pensa così Danilo Caravello, agente del portiere: «La tribuna a Empoli è una precisa scelta di Zeman - le parole di Caravello -. Pigliacelli, da buon professionista, ne ha preso atto e non ha battuto ciglio».

Il procuratore del giocatore del Pescara nega che ci siano stati screzi nello spogliatoio con l’allenatore e con i dirigenti abruzzesi: «Non è accaduto assolutamente nulla - ribadisce -. Pigliacelli si stava cambiando tranquillamente nello spogliatoio quando Zeman gli ha comunicato la decisione. Non è giusto massacrare mediaticamente un ragazzo per una cosa che non è mai avvenuta», la conclusione di Caravello.

Condividi la notizia