Dylan, Anastacia, Bregovic e Rea
Roma fa festa con grandi ospiti

La cantante Anastacia si esibirà all’Auditorium Parco della musica
La cantante Anastacia si esibirà all’Auditorium Parco della musica
09.11.2017

La star già annunciata è Bob Dylan, il premio Nobel per la letteratura «che ci ha scelti per aprire il tour in Italia, con tre delle sue sei date ad aprile». Ma c’è anche la regina del pop mondiale, Anastacia, l’incredibile violino di Ara Malikian, il maestro del funk Marcus Miller, le note tzigane di Goran Bregovic, il country di Calexico. E poi l’Italia, con il trio d’eccezione Gazzè-Consoli-Silvestri, Fiorella Mannoia, Gino Paoli e Danilo Rea, ormai «di casa», Levante, gli Stadio. Ma non solo musica. C’è anche il debutto di Economia Come, primo festival dedicato a un tema ormai centralissimo nella nostra vita quotidiana di tutti, con tre giorni a ingresso gratuito con politici, studiosi ed economisti (17-19 novembre). E poi la danza, con Flamenco (completamente rinnovato dalla direzione artistica di Roger Salas) ed Equilibrio, quest’anno concentrato sulla scena francese. E ancora il Festival Lituano che festeggerà i 100 anni di indipendenza del paese, il National Geographic, il Premio Nobel per la Pace Tawakkol Abdel-Salam Karman e guru internazionali come Eimuntas Nekrosius e Bob Wilson.

È con un calendario lungo 500 appuntamenti che l’Auditorium Parco della Musica di Roma compie 15 anni e inaugura la sua 16/a stagione con Fondazione Musica per Roma. «In 15 anni abbiamo ospitato più di 6 mila eventi, perchè qui si lavora 340 giorni l’anno, con tanti appuntamenti in contemporanea», racconta il presidente Aurelio Regina.

In programma quattro nuovi festival, oltre ad appuntamenti ormai cult, da Libri come (quest’anno sul tema della Felicità), Roma Jazz Festival e Luglio Suona bene, più 200 spettacoli e altrettanti eventi culturali dalle sempre affollatissime lezioni di storia al Festival del verde e del Paesaggio o il Capodanno con Gigi Proietti.

Condividi la notizia