Casella rinasce nella lettura di D’Ignazio

11.09.2018

Dario D’Ignazio intraprende la fatica dell’integrale pianistico di Alfredo Casella. Il disco si apre così con i potenti accordi Sinfonia che, con Arioso e Toccata, formano l’op. 59 del 1936. Ma la proposta di Dario D’Ignazio va a ritroso nel tempo per raggiungere ad esempio la Sarabanda op. 10 del 1908 dove si sente l’influsso di Debussy, e le «Variazioni su una Ciaccona» op. 3 (quella di Bach, naturalmente) del 1903. Oltre agli Studi degli anni Quaranta, risultano interessantissime le rivisitazioni stilistiche di «À la manière de…» con Wagner e Fauré, Brahms e Debussy, Franck e la «Symphonia molestica» di Richard Strauss. Interprete: D’Ignazio Cd Da Vinci C00113