«Draco» si rafforza con l'ok all'aumento di 12 milioni di euro


 Giuseppe Taini guida Draco
Giuseppe Taini guida Draco
07.12.2011

Draco spa - holding di partecipazioni attiva nell'immobiliare e nel terziario avanzato, presieduta da Mario Dora e guidata da Giuseppe Taini - si rafforza. L'assemblea, spiega una nota, ha deliberato un aumento di capitale con sovrapprezzo per complessivi 12 milioni di euro: 6 milioni con sottoscrizione già garantita dagli azionisti storici, altri 6 milioni con delega al Consiglio di amministrazione, con esecuzione entro la fine dell'anno prossimo.
Al termine dell'operazione, il capitale di Draco ammonterà a 19.950.011 euro, mentre il patrimonio netto raggiungerà un valore pari a 52 milioni 178.722 euro (al netto del risultato operativo di periodo). L'incremento - spiega la nota - che ha come obiettivo il potenziamento patrimoniale e societario del gruppo con l'apertura anche a nuovi soci, è stata decisa «a sostegno del piano di sviluppo strategico quinquennale 2011/2016, recentemente approvato dal Consiglio»: tra le iniziative particolare rilievo assumono quelle di Alfa Park e Motorcity.