Nodari, quella carezza che ci riscatterà

Nodari ha scritto libri-intervista su Salvatore Natoli e Amos Luzzatto
Nodari ha scritto libri-intervista su Salvatore Natoli e Amos Luzzatto (BATCH)
27.06.2017

Archiviato il weekend che ha visto grande protagonista Massimo Cacciari, i «Filosofi lungo l’Oglio» (12esima edizione; leitmotiv: toccare) ripartono stasera da Paratico: protagonista sarà Francesca Nodari, direttore scientifico del festival che terrà una lectio magistralis intitolata «Il riscatto della carezza».

L’appuntamento, come al solito a ingresso gratuito, è fissato per le 21.15 al parco comunale (in caso di maltempo nella Parrocchiale Santa Maria Assunta, via Don G. Moioli); a introdurre la relazione penserà Nicola Arrigoni, giornalista del quotidiano La Provincia di Cremona.

Francesca Nodari si è laureata in Filosofia a Parma e si è specializzata in Filosofia e linguaggi della modernità a Trento; ha conseguito sotto la guida di Bernhard Casper il dottorato di ricerca in Filosofia a Trieste e nel 2014. La sua ricerca s’inserisce nel solco tracciato dal suo maestro - Casper appunto, il cui pensiero gravita attorno a due linee metodiche costanti: quella fenomenologico-ermeneutica (Heidegger) e quella del nuovo pensiero (Rosenzweig) - e riguarda questioni che ruotano attorno allo statuto della soggettività e dell'alterità cercando di farne emergere, grazie agli stimoli legati in particolare al pensiero di Levinas, la dimensione incarnata, temporale e finita.

Oltre che presidente della fondazione Filosofi lungo l’Oglio e direttore scientifico dell’omonimo festival, Nodari è anche direttore del festival Fare memoria. Autrice di numerose pubblicazioni (fra le più recenti e significative «Storia di Dolores. Lettera al padre che non ho mai avuto»), collabora con varie riviste («Humanitas», «Studium», «Nuova Secondaria») e oltre ai libri-intervista a Salvatore Natoli, Amos Luzzatto e Sergio Givone, ha curato e prefato testi di Marc Augé, Jean-Luc Nancy e di Casper. È stata tra le vincitrici del Premio Donne Leader 2012 e «Donne che ce l’hanno fatta» 2015.

L’appuntamento si rinnoverà giovedì a Passirano: ospite Michela Marzano (www.filosofilungologlio.it). E.ZUP.

Condividi la notizia