Giambonetti al
pomodoro
e cognac

Ricette
Ricette
22.06.2018

Giambonetti al pomodoro e cognac

 

Il temine giambonetti comunemente indica grossi involtini. La ricetta che vi suggerisco nasce dall’inventiva di mia madre sempre inesauribile fonte di sorprese. Prendete una fettina di carne a non lunga cottura tanto grande da poter comodamente contenere un uovo sodo. Battetele, salatele, pepatele con parsimonia e copritele con una fetta di mortadella che non deve fuoriuscire. Mettete sopra un uovo sodo e chiudete bene legando con lo spago. In una padella che li possa contenere in piano fate rosolare una cipolla tagliata a quarti. Aggiungete i giambonetti e fateli rosolare ben  bene da tutte le parti. Versate un bicchierino di cognac e fatelo evaporare a fuoco forte. Togliete la cipolla ed aggiungete (per 4 o 5 giambonetti) 350g di polpa di pomodoro. Salate, aggiungete un pizzico di bicarbonato e 3 foglie di basilico. Abbassate il fuoco e cuocete per 20 minuti. Se il sugo risulta liquido, alzate il fuoco sino a farlo diventare piuttosto denso. Fate raffreddate un pochino, levate lo spago e tagliate i giambonetti a metà nel senso della lunghezza. Coprite con il sugo di cottura e servite. Sono buoni anche freddi.