Alici
a scapece

Ricette
Ricette
15.06.2018

Altra ottima preparazione – che può essere proposta sia come antipasto sia come secondo – è quella delle alici a scapece, diffusa in molte varianti in tutto il meridione d’Italia. Pulite 600g di alici togliendo la testa e la spina centrale e aprendole a libro. Asciugatele bene, infarinatele e doratele in abbondante olio caldo, tenendole comunque un po’ indietro di cottura. Fatele asciugare su carta cucina senza salarle e poi disponetele ordinatamente in un piatto da portata che abbia un po’ di bordo. In una casseruola mettete tanto aceto quanto basterà a coprire le alici, assieme a 1 bicchiere d’acqua, 1 grossa cipolla affettata sottilmente, 1 spicchio d’aglio spremuto, 2 foglie d’alloro, 6 grani di pepe nero, 1 presa generosa d’origano e una altrettanto generosa di sale. Fate cuocere per mezz’ora a fuoco bassissimo, in pratica quasi non arrivando mai al bollore. Versate sulle alici questo sugo all’aceto ancora caldissimo. Fate raffreddare, coprite con la pellicola, ponete in frigo e aspettate almeno 24 ore prima di consumare.