Quando i cantieri sono
più lenti di un bradipo

La Leonessa
La Leonessa
04.01.2019

Il bradipo è l'essere vivente più lento visto che percorre 200 metri all'ora. Eppure a quella velocità i cantieri per la posa di 400 metri di tubazioni idriche a Erbusco sarebbero durati al massimo un pomeriggio, eventuali inconvenienti compresi. Invece i cantieri ostacolano la circolazione da 8 mesi. Legittima l'indignazione della comunità e del sindaco, che dopo il caso del trasloco-lumaca delle Poste, rimasto ostaggio di timbri e pastoie amministrative, pensavano di averle viste tutte in fatto di ritardi. Invece, mai dire mai in Italia quando di mezzo ci sono opere pubbliche e burocrazia, lo strumento che trova un problema per ogni soluzione. Ad alimentare l'indignazione la mancanza di spiegazioni sui lavori più lenti di un bradipo in catalessi. Il pressing del Comune sul gestore della rete idrica è sbattuto contro un muro di gomma, ovvero un'altra eccellenza del... peggior «made in Italy».