La Leonessa Il nudo fa più scandalo di una fogna nel lagoLa Leonessa | La Leonessa

Il nudo fa più scandalo
di una fogna nel lago

La Leonessa
La Leonessa
20.08.2018

«La legge è legge, e per quanto possa sembrare strana va rispettata». La frase, pronunciata nello spaghetti western «Lo chiamavano Trinità», è ormai un cult. Nessuno vuole contraddire l’indimenticato Bud Spencer, ma nel caso dei nudisti multati alla Rocca diManerba per «atti osceni» la legge più che strana è sembrata miope, anzi, ipocrita. Urla allo scandalo per qualche chiappa chiara mostrata audacemente «in presenza di minori», masi volta dall’altra parte se sulla stessa spiaggia ci sono due scarichi inquinanti che soffocano il lago. E poco importa se nel fuggi fuggi dei naturisti colti in flagranza, nessuno nota i motoscafi che in quel momento pericolosamente sfrecciano a poca distanza dalla riva. Ma forse, come diceva Totò nella poesia «’A livella», «la casta è casta, e va rispettata ». Specie se la tintarella integrale la prende esclusivamente sul ponte di due imbarcazioni di lusso...