Mercatini,
un fiume
in piena

Il mercatino di San Zeno taglia il nastro dell’edizione numero 14
Il mercatino di San Zeno taglia il nastro dell’edizione numero 14 (BATCH)
07.12.2017

Aria di festa a Ghedi, la febbre natalizia è contagiosa e anche quest’anno ci si prepara con un lungo elenco di appuntamenti. «I Mercatini di Natale» aprono sabato e domenica dalle ore 9 alle 22, l’iniziativa giusta per andare alla ricerca di qualche curiosità da regalare ad amici o parenti, o da acquistare per decorare la casa. IL PROGRAMMA è fitto di iniziative: la scelta degli organizzatori è quella di proporre non solo oggetti di artigianato, ma anche prodotti gastronomici, nella versione food truck, momenti di gioco con un vero e proprio lunapark e incontri con Santa Lucia e Babbo Natale, il tutto accompagnato dalla musica, per riscoprire piazza Roma in un’inedita versione natalizia doc. Madrina d’eccezione Suor Nausicaa, direttamente da Colorado Cafè, che animerà con la sua proverbiale irriverenza quest’importante prima edizione in due appuntamenti: in piazza sabato alle ore 17 e alla tombolata delle ore 20.30 nella Sala consigliare del Comune. L'iniziativa è stata organizzata dall’Associazione commercianti di Ghedi, con il Patrocino del Comune «per promuovere e favorire i circuiti di sviluppo territoriale più vicini al cittadino, nei luoghi urbani di aggregazione e celebrazione delle festività. Ghedi e il suo tessuto commerciale hanno tanto da offrire» hanno dichiarato Caterina Zappia, presidente dell’Associazione Commercianti di Ghedi e Renato Treccani, consigliere delegato al commercio. Da Ghedi a San Zeno Naviglio: anche qui protagonista sarà il Mercatino di Natale, giunto all’edizione numero 14, tenuto a battesimo nella sede dell’Amministrazione Provinciale che ha concesso il proprio patrocinio e dalle parole del consigliere Diego Peli che ha motivato quanto questo appuntamento si sia ritagliato uno spazio importante nell’ambito delle manifestazioni sul territorio. Sull’edizione 2017 si è soffermato il sindaco di San Zeno Ernesto Abbiati che ha sottolineato il numero sempre crescente delle bancarelle (anche quest’anno oltre 200) che animeranno il borgo. Abbiati ha anche ricordato l’impegno dei molti volontari, che collaborano all’iniziativa ed hanno garantito ogni anno la presenza di oltre 10.000 visitatori. Il sindaco ha poi ringraziato le aziende agricole e vitivinicole del Consorzio eccellenza della Provincia di Brescia, che esporranno, secondo tradizione, i loro prodotti tipici. Sono previste anche un’esposizione di quadri e una mostra fotografica a cura di Guerino Giacomelli nella sala consiliare, da domani a domenica. L’APERTURA del Mercatino è prevista domani alle ore 10, mentre l’inaugurazione col taglio del nastro, allietato dalla fanfara dei Bersaglieri di Orzinuovi, avverrà alle ore 15. Durante la mattinata gli zampognari allieteranno con le loro note il momento di festa. Tutti i negozi di San Zeno rimarranno aperti. Nel programma illustrato dalla presidente de «I Mercanti del Naviglio» Luciana Modonesi, è previsto per sabato 9 dicembre alle ore 20,30 nella palestra comunale il «Festival dell’Incanto», spettacolo per adulti e bambini con la partecipazione di maghi e prestigiatori. Domenica alle ore 10,30 la messa nella Chiesa parrocchiale; alle 12 pranzo natalizio per gli anziani a cura del Grupppo Alpini di San Zeno; alle 20,40 concerto di musica sacra e arie natalizie nella Chiesa Parrocchiale con la partecipazione della corale San Zenone di San Zeno e della Corale Santa Cecilia di Poncarale col maestro organista fisarmonicista Gianfausto Zanola. Meritano una segnalazione e la vista il grande Presepio meccanico di fronte alla Chiesa e il Presepio allestito sul Naviglio. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi la notizia