Delitto Bonilla
pena confermata
all'assassino

Il delitto avvenne davanti alla discoteca Disco Volante
Il delitto avvenne davanti alla discoteca Disco Volante
22.02.2019

Nessuno sconto di pena per il delitto di Yasy Bonilla, il 23enne colombiano ucciso il 2 aprile 2017 fuori da una discoteca a Brescia. La Corte d’Assise d’Appello ha confermato la condanna a 10 anni per Anthony Aiello, coetaneo della vittima ed esecutore materiale del delitto e a 8 anni per Mina Henin, il 23enne egiziano che ha passato all’amico il coltello usato per l’omicidio.