Corini non basta:
il Brescia fa pari
anche a Carpi

Un colpo di testa di Ndoj a Carpi COPYRIGHT FOTOLIVE
Un colpo di testa di Ndoj a Carpi COPYRIGHT FOTOLIVE
22.09.2018

Il Brescia non vince mai. Neppure il cambio di allenatore - dalla meteora Suazo al bresciano doc Corini - è bastato per dare la scossa a una squadra in crisi di identità, prima ancora che di risultati. A conti fatti, è anzi il Carpi a recriminare per l’autorete di Frascatore che ha regalato il vantaggio al Brescia dopo 14 minuti e, ancor più, per il rigore fallito da Jelenic a 7’ dalla fine (ottimo il riflesso di Alfonso, alla secondo penalty parato  consecutivo).


LA CRONACA. Parte meglio il Carpi, subito pericoloso con Mokulu, che da due passi manda alto di testa. Poi un folle retropassaggio di Di Noia innesca Donnaruma, che da un metro spara sulla traversa. Al 14’ altro regalo di casa, questa volta decisivo, perchè Frascatore di testa infila Colombi per anticipare Torregrossa e provoca lo 0-1. Il Carpi trova il pari alla mezz’ora sull’asse Mokulu-Arrighini, letale in girata. Nella ripresa succede tutto nel finale, con Colombi che salva su Donnarumma e poi al 38’ Curcio che, in scivolata, tocca con la spalla  il cross di Pachonik: rigore generosissimo, che Jelenic si fa parare da Alfonso. Sul corner seguente Vano fallisce due volte il match point, poi al 44’ è Ndoj a spare altissimo dal dischetto. Occasione buttata al vento e appuntamento con la vittoria nuovamente rimandato.

CARPI-BRESCIA 1-1

CARPI (4-4-2): Colombi; Pachonik, Suagher, Poli, Frascatore; Jelenic, Sabbione, Di Noia, Pasciuti (31’ st Concas); Arrighini (38’ st Vano sv), Mokulu (17’ st Piu). In panchina: Pasotti, Buongiorno, Piscitella, Ligi, Romairone, Van der Heijden, Saric, Mbaye, Wilmots
Allenatore: Castori

BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso; Mateju, Cistana, Romagnoli, Curcio; Ndoj, Tonali (42’ st Martinelli sv), Dall’Oglio (31’ st Tremolada); Bisoli; Donnarumma, Torregrossa (23’ st Morosini). In panchina: Andrenacci, Spalek, Lancini, Rondanini, Ferrari
Allenatore: Corini

ARBITRO: Piscopo di Imperia

RETI: 14’ pt aut. Frascatore, 28’ pt Arrighini

NOTE: giornata calda, terreno in discrete condizioni, spettatori paganti 1.788, incasso di 14.167,60 euro, abbonati 903, quota di 6.585,02 euro. Al 38’ st Alfonso ha parato un rigore a Jelenic. Espulso al 39’ st l’allenatore Corini per proteste. Ammoniti Ndoj, Romagnoli. Recuperi: 1’; 4’