Condannati per
evasione fiscale
4 imprenditori

Le indagini della Guardia di Finanza
Le indagini della Guardia di Finanza
23.01.2018

Brescia: tasse non pagate per oltre 23 milioni di euro, quattro imprenditori condannati in primo grado

Quattro imprenditori del settore immobiliare,  Gabriele e Pietro Fogliata, condannati rispettivamente a 2 anni e 6 mesi e a 1 anno e 5 mesi, Giovanni Gambari e Giambattista Saleri, puniti con 1 anno e 3 mesi, sono stati ritenuti colpevoli di evasione fiscale. I reati si sarebbero “consumati” tra Brescia e Gorizia.

Erano al vertice di due società, la Fogliata Spa e la Immobiliare Arco: nel primo caso all'appello mancherebbero 12 milioni di euro di Iva non versata, tra il 2011 e il 2012, nel secondo altri 11 milioni, per mancato versamento di Iva tra il 2012 e il 2013. L'accusa è appunto di omesso versamento di imposta.

La magistratura ha disposto il sequestro di beni mobili e immobili per 23 milioni, l'equivalente di quello che le due società dovrebbero versare allo Stato. 

 


 

Potrebbe interessarti: http://www.bresciatoday.it/economia/tasse-immobiliare-condanne.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/BresciaToday/201440466543150

Condividi la notizia