Altre Notizie
 
LE TESTIMONIANZE. Il coinquilino del padre di Sana sostiene di averlo chiamato e che l’uomo in tutta libertà ha risposto senza problemi

«Ho sentito il padre, non è in cella»

Condividi la Notizia